Concerto per Pavarotti

Jovanotti, Montserrat Caballè, Elisa, Zucchero ed Ennio Morricone: sono gli artisti che hanno confermato la loro partecipazione al concerto-evento per ricordare Luciano Pavarotti, in programma il 6 settembre a Modena.

Sul palco del teatro Comunale si esibiranno tanti artisti che in comune hanno avuto un legame speciale con il Maestro scomparso cinque anni fa. E così, tra i nomi possibili, ci sono anche quelli di Andrea Bocelli, Laura Pausini, Bono degli U2, Annie Lennox e Sting.

Il concerto-tributo sarà riservato ai mille del teatro che oggi porta il nome del Maestro. Ma pare che Nicoletta stia anche cercando una sede adatta per installare un maxi-schermo che permetta a tutti di seguirlo. E, dopo il sisma che ha colpito l’Emilia, ovviamente si ipotizza uno scopo benefico della manifestazione alla quale prenderanno parte sia i ‘Friends’ del mondo pop, sia alcuni colleghi del Maestro veterani dell’opera. In scena quindi giovani cantanti lirici, alcuni ex allievi di Pavarotti, altri selezionati direttamente dalla Fondazione attraverso audizioni e concorsi (accompagnati da un’orchestra di 65 elementi, diretti da Fabrizio Maria Carminati, direttore artistico dell’Opera di Marsiglia). E i Big, da Montserrat Caballè, celebre soprano spagnolo che tante opere ha interpretato accanto al Maestro a Jovanotti, presente anche al Memorial di Petra nel 2008. Da Elisa, di cui Big Luciano apprezzava molto anche gli album in lingua inglese, a Zucchero, amico e al fianco del tenore in quasi tutte le edizioni del Pavarotti&Friends.

Jovanotti sulla sua pagina Facebook ha commentato così la sua partecipazione all’evento:

“il 6 settembre parteciperò al concerto memorial in ricordo di Big Luciano Pavarotti. Mi ha chiamato la Nicoletta Mantovani per invitarmi e ho dato subito la mia conferma.So che ci saranno gli amici del maestro molti dei quali sono anche amici miei e per me è proprio un grande onore far parte di questo gruppo.

Aver incontrato Pavarotti, averlo conosciuto,averci parlato a lungo, aver ascoltato i suoi racconti,e poi aver anche condiviso con lui il palco al Pavarotti and Friends del 1995 è per me un vero e proprio regalo della vita. Sono contento di essere lì insieme alla Nicoletta e a tutti gli altri. Pavarotti is the best! …. sarà una festa di musica e di vita,come sempre quando c’è di mezzo Pavarotti e la sua energia.”