Le Luci Della Centrale Elettrica in tour con Jovanotti

E’ stato lo stesso Lorenzo Cherubini, dopo le parole di stima e di ammirazione spese per il suo ultimo album, a volerlo fortemente in apertura dei suoi concerti. A meno di sei mesi dall’uscita del suo secondo album “Per ora noi la chiameremo felicità” (che ha già superato le diecimila copie vendute) e dopo un tour che ha toccato i club più importanti della penisola, arriva così un’altra grande soddisfazione per Le Luci della Centrale Elettrica.

“Per questa bella occasione surreale – scrive Vasco Brondi – ho pensato a questo concerto stilizzato, da solo come quando ho cominciato suonando nei bar. Chitarra acustica nell’amplificatore e nell’impianto e voce nel microfono e nel megafono. Quattro canali del mixer e diverse migliaia di persone. […] Dopo questo giro dei club appena finito, con la formazione più completa e rumorosa che abbia mai avuto, togliersi ancora tutto e restare con qualche accordo, poche melodie e parecchie parole. E che le canzoni si difendano da sole.”