“Giù la mani dalla scuola pubblica”


Jovanotti aderisce alla campagna lanciata da l’Unità a difesa della scuola pubblica. Questo il testo della campagna:
“E’ paradossale e inaccettabile che un presidente del Consiglio, chiamato a incarnare e tutelare la cosa pubblica, attacchi frontalmente la scuola statale pubblica e quindi milioni di persone che in questa credono e alla quale quotidianamente dedicano, in condizioni spesso molto difficili, la loro personale fatica: DIFENDIAMOLA.”
Tra i primi firmatari, oltre a Lorenzo, compaiono Roberto Vecchioni, Neri Marcorè, Ascanio Celestini.
Questo il link per firmare la petizione.