Jovanotti ad Harvard

Il 27 aprile Jovanotti terrà una lezione-conferenza sul tema “Musica e Diritti Umani” presso la prestigiosa università di Harvard. Sarà la prima volta di un cantante italiano di fronte agli studenti dell’ateneo di Cambridge.

Tra la musica popolare e la diffusione e promozione dei Diritti Umani c’è sempre stato un legame forte, che ha attraversato tutti i passaggi storici e sociali dal dopoguerra a oggi. A Jovanotti è stato chiesto di illustrare agli studenti, attaverso la sua esperienza di tanti anni, quale relazione esiste tra la musica popolare e la diffusione e difesa dei Diritti Umani nel Mondo, visto che da sempre il musicista italiano ha legato la sua immagine pubblica a battaglie per i Diritti Umani.

Ad Harvard racconterà la sua esperienza, illustrando i successi e gli insuccessi, le possibilità e le difficoltà, gli entusiasmi e le delusioni. Terrà una vera e propria “lezione” con il punto di vista di un artista che proviene dall’Italia, un paese “perifierico” rispetto ai grandi flussi di informazione globale ma non per questo irrilevante, visto che l’Italia vanta una grande storia di progressi in ambiti sociali e di solidarietà internazionale.

L’evento avrà luogo alle ore 6 p.m. locali presso il Wiener Auditorium del Harvard Kennedy School.