Saturnino nudo su Rolling Stone

saturninoI fan di Jovanotti lo conoscono perché da 8 album collabora con lui ed è sempre presente anche nel tour. Gli addetti ai lavori lo apprezzano perché considerato uno dei migliori bassisti italiani. Saturnino Celani, conosciuto come Saturnino, si rimette in discussione e alla vigilia dei 40 anni (li compie ad ottobre) si spoglia per Rolling Stone. Timido? Per niente: “Mi piace uscire nudo dai camerini dopo show importanti o a fine tour”.

“Non perché mi senta sexy – spiega il bassista -: tu conta che il mio mito assoluto è Ron Jeremy (un pornodivo basso, peloso e sovrappeso; ndr)”. In tour con Jovanotti in America, Saturnino è anche impegnato alla lavorazione del proprio disco che dovrebbe uscire nella primavera prossima: “Nell’ultimo anno mi ha molto influenzato ‘Control’, il film su Ian Curtis e i Joy Division. Mi ha riportato a quando ho iniziato: in provincia i ragazzi più grandi ascoltavano Joy Division, Depeche Mode, Ramones. Sono cresciuto prendendo un po’ da tutti loro: quello che vorrei fare è una specie di tributo a tutti quei suoni diversi”. Saturnino ha alle spalle cinque album “Testa di Basso” (1995), “Zelig” (1996), “SaTOURnino (live)” (1997) e “Clima” del 2000.

fonte: tgcom